Mapping the Stars | Loft Gallery Arte Contemporanea

Vincenzo Marsiglia, Mapping the Stars
a cura di Chiara Canali

Loft Gallery Arte Contemporanea
via Margherita 47, Corigliano Calabro (CS)
www.loftgallery.it

22 aprile – 16 giugno 2012

Nella ricerca di Vincenzo Marsiglia si riuniscono due categorie che la tradizione occidentale ha spesso contrapposto l’una all’altra: l’arte e la tecnica, di cui il digitale costituisce l’attuale forma di realizzazione. Nella sua opera si riconosce il legame inscindibile tra arte e tecnica che implica la necessità, da un lato di una materia sempre presente per costituire la forma artistica, dall’altro di una tecnologia che fornisce una nuova piattaforma estetica ed espressiva.
Come affermava McLuhan, «gli artisti raccolgono il messaggio della sfida culturale e tecnologica decenni prima che essi comincino a trasformare la società» (McLuhan 1964). Nell’opera di Vincenzo Marsiglia si può dunque riscontrare una duplice funzione: anticipare i nuovi scenari sociali che le tecnologie concretizzano e mediare tra i vecchi e i nuovi scenari.
Dall’ibridazione di vari media si sprigiona una forza di cambiamento di qualità diversa e superiore rispetto alle forze di partenza, ma sempre integrando gli input sensoriali ricevuti dall’ambiente. Protagonista della poetica di Vincenzo Marsiglia rimane la produzione pittorica e manuale, caratterizzata dal classico modus operandi dell’artista che ormai, da oltre un decennio, opera una ripetizione sistematica e differente di una “stella a quattro punte”, vero e proprio logo, utilizzato in composizioni seriali e astratte, ritmiche e modulari, su tela, su tessuto di feltro, su ceramica e anche su texture digitali. (Tratto dal testo Mapping the Stars di Chiara Canali)

Continua a leggere sull’ebook catalogo della mostra





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*